Per un Natale eco sostenibile a Modica

Da Babbo Natale un regalo molto speciale

Un Natale “eco sostenibile” all’insegna del riciclo a Modica? È possibile se tutti stiamo più attenti a cosa e, soprattutto, a quante cose compriamo. Va molto bene differenziare i rifiuti ma è ancora meglio produrne di meno o più intelligentemente!

Se davvero ci dà soddisfazione spendere e spandere in regali e regalini da spargere tra amici e parenti, almeno diamo un occhio a come lo facciamo. Anche un regalo impacchettato in maniera “sostenibile” fa la sua stupenda figura.

E proprio in occasione del Natale 2018, modicasidifferenzia riceve da Babbo Natale un regalo che non possiamo fare a meno di pubblicare. Si tratta di un video girato proprio in questi giorni a Modica, una grottesca parodia della società del 2018 che si ostina ottusamente a fondare i suoi principi morali sui suoi stessi principi commerciali e che racchiude diversi aspetti della “coscienza intelligente”: lo sfrenato consumismo; l’illusione della felicità nell’egoismo del possesso; l’abuso delle risorse per avere più del necessario; tutte le forme di spreco; la totale mancanza di rispetto per l’ambiente, per il prossimo, e, conseguentemente, per se stessi; la perdita della coscienza e del senso di appartenenza ad un insieme potenzialmente perfetto.


Per una corretta chiave di lettura del video

la scena è questa:

Arriva a Modica Babbo Natale e parla chiaro fin da subito:  «mi avete inventato voi come inventate da sempre eroi, supereroi, miti e divinità con la speranza che qualcuno venga a salvarvi. Il fatto, però, è che non potrà salvarvi nessuno se continuate ad essere voi il vostro più grande pericolo, quindi… regolatevi!». Vedi regole

La purezza

Il senso del “rimprovero smarrito” che fa Babbo Natale è: «sono Babbo Natale, ma il bimbo dov’è?!?!». nel senso che: «avete cercato supereroi ovunque tranne che in voi stessi, bastava tenere in vita il bimbo che siete stati, quella parte di purezza che tutti avete avuto, per avere qualche possibilità in più di salvarvi da voi stessi”».

Il gesto del dono

Infine il “senso distorto” del Natale e dei doni di Natale: il valore umano del gesto del dono non può essere superato dal suo valore commerciale! Siamo così abbagliati da questa cosa, così drogati da quella bella sensazione di POSSEDERE che abbiamo perso il piacere di RICEVERE, qualunque cosa sia!

SPRECHIAMO, BUTTIAMO, ACQUISTIAMO IL SUPERFLUO; non ripariamo più, né cose, né persone, né rapporti umani.

L’indifferenza

Il video porta con sè un messaggio ancora più forte e violento: l’indifferenza verso chi non ha NIENTE, verso i poveri che chiedono un pezzo di pane perchè non hanno NIENTE e noi che li guardiamo schifati e forse facciamo di peggio.

Grazie!


Adriano Modica – Autore del video
youtube