Divieti utenze domestiche

Abbandono rifiuti e altri divieti

È vietato a tutte le utenze domestiche:

  • Abbandonare indiscriminatamente i rifiuti sul suolo pubblico e/o privato di interesse pubblico e conferire gli stessi con modalità difformi da quelle previste.
  • Gettare, versare e depositare sulle aree pubbliche c/o private soggette ad uso pubblico di tutto il territorio di Modica e nei pubblici mercati coperti e scoperti, anche fronte la propria abitazione o attività , qualsiasi rifiuto, residuo solido, semi solido e liquido ed in genere materiali di scarto di qualsiasi tipo, natura e dimensione, anche se racchiuso in sacchetti, con modalità diverse rispetto a quanto prescritto dall’Ordinanza in vigore.
  • Depositare rifiuti/contenitori/sacchetti in modo tale da costituire pericolo, intralcio alla circolazione stradale pedonale e veicolare e ritardo per lo svuotamento dei contenitori.
  • Introdurre rifiuti e/o liquidi all’interno dei pozzetti e/o caditoie stradali.
  • Incenerire i rifiuti e/o i contenitori adibiti alla raccolta.
  • Depositare manifesti strappati dalle aree destinate alla affissione degli stessi i quali devono essere conferiti nel cassonetto per rifiuti indifferenziati più vicino direttamente sul suolo.

Animali domestici

È vietato a tutte le utenze domestiche:

  • Abbandonare sulla pubblica via e negli spazi verdi gli escrementi di cani e di altri animali domestici di proprietà. I proprietari di animali che, interpellati dagli addetti ai controlli, risultassero non forniti di sacchetto per l’asportazione di eventuali rifiuti prodotti saranno sanzionati secondo la normativa vigente in materia.

Conferimento rifiuti e materiali

È vietato a tutte le utenze domestiche:

  • Conferire negli appositi contenitori materiali diversi da quelli per i quali sono stati adibiti.
  • Conferire rifiuti organici al servizio pubblico per le utenze in possesso di compostiera domestica, ad esclusione di resti di carne e pesce, che possono essere conferiti utilizzando esclusivamente sacchetti trasparenti biocompostabili
  • Conferire tutte le frazioni merceologiche differenziate (plastica e alluminio, carta e cartone, organico, vetro, piccoli ingombranti) all’interno del cassonetto di colore nero adibito al secco non riciclabile ed in particolare:
  1. imballaggi in carta e cartone
  2. imballaggi in plastica ed alluminio
  3. imballaggi in vetro frazione organica (residui alimentari di vario tipo)
  4. piccoli ingombranti
  5. piccoli oggetti in legno
  6. piccoli RAEE
  7. medicinali scaduti
  8. pile e batterie esauste
  9. rifiuti pericolosi di qualsiasi natura

No sacchi neri

È vietato a tutte le utenze domestiche:

  • Utilizzare sacchi di colore nero per il conferimento di qualsivoglia rifiuto, affinché l’operatore che effettua la raccolta possa verificare la conformità del rifiuto conferito.

Pubblicità irregolare

È vietato a tutte le utenze domestiche:

  • Affiggere manifesti e volantini sui pali dell’illuminazione pubblica, della segnaletica stradale o su qualsiasi altro supporto murale o strutturale non regolarmente autorizzato.
  • Il volantinaggio esterno mediante consegna ai passanti, il deposito di volantini sul parabrezza delle auto in sosta, la distribuzione di opuscoli pubblicitari sotto le porte di accesso, sugli usci e negli androni delle abitazioni private.
  • Lanciare e collocare su suolo pubblico opuscoli, volantini, depliants e simili e di qualsiasi altro materiale pubblicitario.

Spostamento contenitori

È vietato a tutte le utenze domestiche:

  • Spostare arbitrariamente i contenitori adibiti alla raccolta differenziata dalle postazioni assegnate dall’Ufficio comunale.

Indumenti usati

È vietato a tutte le utenze domestiche:

  • Conferire indumenti usati ed accessori di abbigliamento presso i contenitori diversi da quelli adibiti alla raccolta degli indumenti usati.

Sfalci di potature

È vietato a tutte le utenze domestiche:

  • Conferire sfalci di potature ed esili di scerbatura nei contenitori della raccolta differenziata e/o l’abbandono degli stessi su suolo pubblico e/o aree private adibite ad uso pubblico.